Tiscali Chat IRC, nuove amicizie e incontri


Tiscali Chat IRC, nuove amicizie e incontri

Se fino a qualche anno fa per conoscere persone nuove bisognava andare in giro e frequentare locali e discoteche, adesso grazie ad internet è possibile fare nuove amicizie (e chissà, magari incontrare l’anima gemella) senza muoversi dal divano di casa. Non occorre più vestirsi bene, nè, se siete donne, truccarsi: i vostri nuovi amici sono a portata di clic.

Uno strumento interessante è la Chat IRC di Tiscali . E’ gratis e non serve registrarsi, basta scegliere un nickname. E’ estremamente intuitiva e facile da utilizzare anche per chi è poco pratico. Una volta connessi, potrete entrare in uno o più ‘canali’ e chiacchierare con le altre persone presenti. Su Tiscali IRC ci sono molti canali, ognuno con un proprio argomento (topic). Le conversazioni possono essere pubbliche (tutti i presenti possono leggere quello che scrivete) o private (i messaggi sono visti solo da due persone). Inoltre, la chat è suddivisa in varie ‘stanze’ in base agli argomenti di conversazione e del luogo di provenienza degli utenti. Potete scegliere se intervenire in una chat o in un’altra se volete incontrare persone della vostra regione, se desiderate parlare di politica, fare nuove amicizie o parlare di argomenti erotici.

Spesso in chat la conversazione è abbastanza informale: nello scrivere si usano abbreviazioni ed emoticon, si chiacchiera tranquillamente e in poco tempo si può arrivare ad un notevole livello di confidenza. Questo però non significa che non ci siano delle regole: anche per le chat vale la netiquette, cioè le norme di buona educazione per la Rete. Evitate quindi le battute di cattivo gusto, non fate pubblicità non richiesta e non scrivete tutto in maiuscolo (equivale ad urlare).

Un consiglio dettato dal buonsenso: evitate di dare i vostri dati personali (telefono, indirizzo, email..) ad amici appena conosciuti in chat. Sicuramente saranno tutte brave persone, ma in chat ognuno può raccontare quello che vuole su di sè, quindi.. fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio.

Fonte immagine – chat.tiscali.it



Leave a Reply