Come Spiare un Cellulare a Distanza

Link Sponsorizzati

Capire come spiare un cellulare gratis e’ certamente un’operazione a cui almeno una volta abbiamo pensato. Sapere come controllare un cellulare a distanza gratis, come quello della nostra ragazza o di un nostro amico, in modo da poter leggere a sua insaputa tutti i messaggi o ascoltare tutte le chiamate effettuate e’ certamente un info che ognuno di noi vorrebbe avere e mettere in pratica.

Tutto questo pero’ non e’ possibile poiche’ spiare un cellulare senza avvisare il proprietario e’ una violazione della legge, tuttavia esistono diversi controlli legali come spiare il cellulare di un figlio minorenne o controllare telefoni aziendali (sempre previa comunicazione all’interessato).

Esistono in circolazione diverse soluzioni che permettono di spiare un telefonino, sia totalmente gratuiti, che a pagamento. Quindi se sei alla disperata ricerca di informazioni su come spiare un cellulare e conoscere ogni programma per spiare cellulare gratis non ti resta che continuare a leggere il seguito di questo articolo.

Link Sponsorizzati

Spiare Cellulare Android

Per spiare uno smartphone Android potremo sfruttare le potenzialita’ dell’applicazione KidLogger. Infatti questa applicazione, se installata e configurata correttamente, registra tutto cio’ che viene fatto su cellulari con sistema operativo Android. Infatti KidLogger permette di mettere sotto controllo un cellulare gratis monitorando SMS, chiamate vocali, applicazioni installate, foto ed altro. Esistono versione gratuita ed a pagamento e la versione gratuita permette di monitorare un cellulare e registrare dati spiati fino a nove giorni precedenti per un massimo di 9MB di spazio archiviabile.

kidlogger-crea-account

Dunque per cominciare ad utilizzare KidLogger su Android la prima cosa da fare e’ creare un account sul sito ufficiale disponibile a questo link. Una volta compilati tutti i dati richiesti (indirizzo email valido, password e nome utente), dovremo confermare l’iscrizione appena effettuata visitando il link di conferma che riceveremo all’indirizzo email utilizzato per la registrazione.

kidlogger-conferma-email

Dopo aver creato l’account personale di KidLogger e’ necessario scaricare e scaricare l’applicazione vera e propria sul nostro smartphone Android. Dato che in Google Play Store non e’ ancora disponibile, dovremo scaricare l’applicazione (il file con estensione .apk che identifica gli installer delle app di Android) KidLogger direttamente dal sito ufficiale, quindi, apriamo il browser del nostro telefonino e andiamo su KidLogger.net e nella sezione Download scegliamo il download per Phones and Tablets (sotto il logo Android) e clicchiamo su Download Apk (sotto il bottone Download).

installazione-android-kidlogger

Una volta terminato, selezioniamo il file appena scaricato selezionandolo dalla barra di stato in alto che avremo nel frattempo portato in basso, e per completare l’installazione dell’app KidLogger non ci resta che scegliere Successivo e poi Installa. Nel caso il nostro Android abbia settato come impostazione l’impossibilita’ di poter installare applicazioni sconosciute (non scaricate dal Google Play), dovremo cambiare l’impostazione permettendo l’installazione anche ad applicazioni esterne. Andiamo quindi nelle Impostazioni di Android, poi su Sicurezza (nelle ultime versioni di Android questa voce e’ all’interno del tab Altro) e spuntiamo la voce Sorgenti sconosciute, per poter appunto installare applicazioni provenienti da sorgenti diverse di Google Play.

impostazioni-app-kidlogger

A questo punto dovremo aprire l’applicazione KidLogger, andare su Impostazioni e quindi selezionare tutto cio’ che si vuole monitorare, dagli SMS, alle chiamate, Web (per avere un registro dei siti internet visitati), all’uso delle applicazioni. Una volta settato tutte le impostazioni di nostro interesse scorriamo in basso sempre menu Impostazioni e clicchiamo sulla voce Connetti l’app al tuo account su KidLogger e dalla schermata che si apre scegliamo la voce Account di Kidlogger.net per collegarci all’account creato in precedenza dal sito KidLogger: ci bastera’ inserire l’indirizzo email che abbiamo utilizzato per la registrazione e cliccare Ok. Per attivare il monitoraggio del cellulare torniamo nella schermata principale dell’applicazione e scegliamo Attiva Monitoraggio. Per non far comparire la fastidiosa iconcina di KidLogger che compare nella barra in alto dovremo andare su Impostazioni dell’applicazione e deselezionare la voce Mostra le icone di notifica.

dashboard-kidlogger

A questo punto il cellulare Android e’ configurato per essere spiato e per vedere il log dell’utilizzo dovremo loggarci nel nostro account sul sito ufficiale di KidLogger e da Dashboard vedremo subito che e’ comparso il dispositivo che abbiamo configurato. A questo punto dobbiamo selezionare l’icona View identificata con un occhio blu per spiare il registro attivita’ dell’Android configurato. Davvero tutto semplice, no?

Ecco un video dimostrativo del funzionamento di Kidlogger su Android:


Spiare Cellulare iPhone

Per spiare un cellulare iPhone invece consigliamo MobiPast, un’applicazione nata nel 2013 che nella sua versione gratuita, messa a disposizione dagli sviluppatori, permette di spiare messaggi sms (anteprima ultimo sms), posizione GPS, log dei siti visitati su internet e la lista dei contatti della rubrica (con la versione a pagamento invece si possono spiare anche tutte le chiamate in entrata ed in uscita, tutti gli sms e tutti i messaggi di applicazioni di instant messaging come WhatsApp, Messenger di Facebook, Skype e Hangout di Google).

Dunque per cominciare potremo scegliere la versione gratuita di MobiPast scaricandola dal sito ufficiale. Per funzionare correttamente sull’iPhone, MobiPast richiede che sia stato eseguito il Jailbreak sul telefono da spiare. Dunque se soddisfiamo questo requisito fondamentale procediamo con calma e vediamo cosa serve.

mobipast-iphone

MobiPast funziona cosi: servono due cellulari, il primo che configureremo e ci servira’ per monitorare l’altro cellulare che sara’ quello da spiare. Quindi, per prima cosa, sia sul il telefono da spiare che sul il telefono dal quale spieremo, dovremo aggiungere la risorsa su Cydia. Apriamo quindi Cydia, poi su Gestisci, selezioniamo Sorgenti e quindi clicchiamo in alto a sinistra sul tasto Aggiungi. A questo punto dovremo scrivere l’indirizzo e cliccare su Inserisci. Dopo aver atteso qualche istante per il download dei file, clicchiamo su Ritorna a Cydia.

mobipast-cellulare-monitor

Dal cellulare che utilizzeremo per monitorare selezioneremo la riga appena creata 123.mobipast.com e quindi la prima voce MobiPast application e cliccheremo in alto a destra su Installa. Con il cellulare da spiare invece dopo essere entrati su 123.mobipast.com sceglieremo la voce Monitoring Software e quindi in alto a destra su Intalla. Al termine delle installazioni delle applicazioni, su entrambi i telefoni, dovremo cliccare su Restart SpringBoard per riavviare l’iPhone.

mobipast-spia-cellulare

A questo punto, dal cellulare che utilizzeremo per spiare l’altro iPhone apriamo l’applicazione appena installata MobiPast ed effettuiamo l’accesso con un nostro account vero di posta elettronica (gli unici accettati sono indirizzi email di Gmail e Yahoo, sarebbe utile creare un account proprio per MobiPast). Dal cellulare che invece vogliamo spiare, dopo l’installazione dell’applicazione non verra’ visualizzato nulla, proprio per non far capire nulla al proprietario del cellulare. Per configurarlo dovremo andare nella pagina ricerca (quella a sinistra della Home), scrivere nella barra di ricerca 123456 e cliccare su Cerca. Comparira’ un menu a tendina, scegliamo Sign In ed effettuiamo l’accesso con i dati dell’indirizzo email con il quale prima abbiamo configurato il cellulare con il quale controlleremo i movimenti del telefono da spiare. Infine sul cellulare da spiare eventualmente possiamo selezionare su Hide icon Cydia per nascondere l’icona Cydia e non mostrare che abbiamo effettuato il Jailbreak. A questo punto e’ tutto configurato e riceveremo tutti i dati spiati all’indirizzo email che abbiamo inserito per la configurazione dei due cellulari (i primi dati saranno inviati entro un’ora).

Un altro software completo per spiare un cellulare e’ mSpy, che pero’ e’ a pagamento. Ha davvero tantissime opzioni di monitoring del cellulare, oltre a mettere a disposizione degli utenti una versione per il monitoraggio del computer. Grazie a mSpy sara’ possibile spiare le telefonate effettuate con tutto lo storico del registro chiamate, spiare tutte le conversazioni effettuate con le app di Instant Messaging come WhatsApp, Facebook o Skype, spiare tutto lo storico degli SMS oltre a tutti i file multimediali e molto altro. Per maggiori informazioni per spiare un cellulare con mSpy visita il sito ufficiale, e’ disponibile sia per Android che per iPhone.

Dunque se hai seguito tutti i passi di questa semplice guida hai capito come poter controllare un cellulare e questo potra’ servirti per spiare un Android o un iPhone di tuo figlio minorenne. Sconsigliamo comunque l’utilizzo di applicazioni per spiare un cellulare poiche’ per qualsiasi utilizzo che ne si fa, si e’ sempre e comunque ai limiti di legge vigente.

Come Spiare un Cellulare dal PC Gratis

Se invece sei alla ricerca di qualcosa di piu’ sofisticato e dettagliato per spiare cellulari dal pc gratis (magari sei proprietario di un’azienda e vuoi capire cosa succede suoi tuoi telefonini aziendali) dovrai affidarti sicuramente a dei software proprietari che facciano nel dettaglio cio’ che ti serve. Uno che posso consigliarti e’ Spyproject che nella sezione dei cellulari spia raggiungibile a questo link, offre diverse soluzioni che potranno rispondere alle tue esigenze. Infatti Spyproject mette a disposizione davvero tanti programmi per spiare cellulari di tutte le marche e sistemi operativi, sia Android che iPhone, senza tralasciare BlackBerry o altri modelli cellulari di anni fa.

Grazie a questi software potrai spiare cellulare avendo solo il numero, installando da remoto un software di spia senza far notare assolutamente nulla al proprietario del cellulare.

spiare-cellulare-spyproject

L’unico neo e’ che essendo dei software privati, quelli sviluppati da Spyproject sono a pagamento. Come prezzi base siamo sui 130 euro, che possono aumentare per le versioni piu’ complete (che permettono ad esempio di spiare whatsapp anche senza il telefono della vittima) che vanno oltre i 500 euro. Dunque se sei interessato ad acquistare un prodotto per spiare un cellulare avendo anche un supporto assistenza che ti guidi nel processo di spionaggio ti consiglio di acquistare uno dei software di Spyproject, altrimenti puoi anche affidarti ad uno dei servizi gratuiti che ti ho descritto prima.

Come Spiare un Cellulare senza installare programmi

Purtroppo spiare un cellulare senza installare alcun programma non e’ possibile. Se non si ha la possibilita’ o la dimestichezza di installare un software spia sul cellulare da spiare l’unica cosa e’ di appropriarsi dello smartphone in questione ad insaputa del proprietario e cominciare a spiare le conversazioni, facendo magari qualche screenshot che potrai salvarti sul PC per una futura consultazione. Chiaramente questa procedura comporta tutti i rischi del caso, perche’ se la vittima scopre che e’ stata derubata puo’ denunciare la cosa e le conseguenze non sono cosi banali: si possono rischiare anche fino a 2 anni di carcere. Quindi fate molta attenzione quando cercate di spiare un cellulare, qualsiasi metodo utilizziate.

Link Sponsorizzati