Space-Time: l’iPhone App Gratuita per Localizzare i tuoi Amici con un SMS

Link Sponsorizzati

Space-Time_localizzazione_iphone

Desideri localizzare i tuoi amici o uno dei tuoi familiari in un dato momento, senza la necessità di telefonare in continuazione? Ebbene, i possessori di un iPhone hanno l’opportunità di scaricare gratuitamente dall’App Store un’app gratuita che si chiama Space-Time ed utilizzarla per inviare un SMS all’amico o ad uno dei familiari di cui intendiamo conoscere la posizione. Per il corretto funzionamento di Space-Time, non è necessario che il destinatario abbia installato l’app o che possegga un iPhone: tutto ciò che occorre è che usi un terminale in grado di collegarsi alla Rete, affinché una volta ricevuto il messaggio contenente l’apposito link, su cui bisognerà cliccare per mostrare la propria posizione sia su Space-Time che sull’iPhone del mittente.

Naturalmente se il cellulare del destinatario sarà spento (compreso il servizio di localizzazione) o impossibilitato al collegamento alla Rete, Space-Time non funzionerà. L’interfaccia grafica di quest’app è curata nei minimi dettagli: per digitare un messaggio ad un determinato numero telefonico, basterà toccare il pulsante collocato in basso a destra. La risposta del destinatario avverrà quando cliccherà sul link inviato e, a partire da questo istante, il mittente visualizzerà il nome del destinatario con il pallino verde e la sua posizione sulla mappa.

Link Sponsorizzati

Fra le altre funzioni di quest’app una di quelle che merita più attenzione riguarda la possibilità di consultare le indicazioni stradali per raggiungere quella determinata posizione. Si tenga presente infine che è impossibile procedere con il salvataggio delle localizzazioni: perciò se il destinatario si sposta, bisognerà ripetere la procedura, inviando nuovamente l’SMS contenente il link.

Non mi resta da far altro che invitarti al download gratuito di quest’app, direttamente dall’App Store. Precisiamo infine che Space-Time è compatibile con tutti gli iDevice con iOS 5.0 e successive (non solo iPhone, ma anche iPad e iPod Touch di terza, quarta e quinta generazione). Unico neo? Quest’app, che sviluppata da Aaron Iba, è disponibile solo in inglese.

Link Sponsorizzati