Schiarire Video con Avidemux

Link Sponsorizzati

Schiarire video con Avidemux

Chi desidera ottenere video perfetti, o quanto meno vicini alla perfezione, in molti casi deve sapere necessariamente come schiarirli, come applicare gli effetti speciali e soprattutto come regolarne le proprietà. Avidemux è a mio giudizio uno dei software di video editing più completi in assoluto. Rilasciato da Mean, gratuito e di natura open-source, Avidemux è anche multipiattaforma, visto che può essere scaricato su OS Windows a 32-bit e a 64-bit, su Mac OS X, su Linux, su FreeBSD e su NetBSD. Con il post odierno ci occupiamo di vedere un un’unica azione: come schiarire video con Avidemux.

Dopo esserti collegato alla homepage del software freeware di video editing, porta a termine il download cliccando sul link “SourceForge” o su “Berlios” a seconda del sistema operativo. Una volta scaricato il programma, lancia l’eseguibile e porta poi a termine l’installazione.

Link Sponsorizzati

A questo punto sei pronto per schiarire video con Avidemux, poiché visualizzerai una nuova finestra che ti permetterà di agire sui filmati in formato AVI, QuickTime, MP4, MPEG, OGM, MPG, WMV e via dicendo con tanto di supporto ai vari codec. Clicca perciò sul tasto “Open” per caricare dall’hard disk del tuo pc il video che vuoi illuminare, perché magari troppo scuro. Completato il caricamento, noterai a sinistra il menù a tendina “Video”: seleziona da qui la voce “MPEG-4 ASP (Xvid)”.

Al fine di aumentare la luminosità del filmato, devi cliccare sul tasto “Filters”, evidenziare la voce “Colors”, cliccare due volte su “Contrast” ed infine, all’apertura della nuova finestra, spostare verso destra la barra di regolazione “Brightness”. L’interfaccia utente di Avidemux è decisamente intuitiva, tanto è vero che in basso potrai sempre sapere come procedono le operazioni grazie alla funzione di anteprima del video. Per salvare le modifiche, devi solo cliccare su “Ok” e poi su “Close”.

Infine, per il salvataggio del video finale, se il risultato è in linea con le tue intenzioni, clicca sul tasto ”Configure”, situato in basso rispetto al menu a tendina “Video”. In questo modo, potrai verificare la configurazione delle proprietà del codec video impiegato per la codifica del filmato schiarito. Clicca poi su “Save Video” per ultimare la procedura.

Tieni conto che per schiarire video con Avidemux, devi sempre inserire l’estensione .avi al nome del file che ti accingi a salvare. Il tempo per concludere la procedura è direttamente proporzionale alle performance del computer e alla durata del filmato. Schiarire video con Avidemux non sarà mai stato così semplice.

Link Sponsorizzati