Come Riavviare Android

Link Sponsorizzati

come-riavviare-android

Il sistema operativo Android, presente su molti smartphone e tablet in circolazione, a volte mostra delle importanti lacune in termini di velocita’ e continuita’ di esecuzione: infatti un problema che capita spesso agli smartphone Android e’ quello del rallentamento che in certi casi puo’ portare anche al blocco di tutto il sistema operativo. La soluzione piu’ semplice per ovviare a questo fastidioso problema e’ quello di riavviare Android per farlo ripartire per averlo piu’ veloce e performante.

Dunque a questo punto non ci resta che capire come poter riavviare il nostro smartphone Android. Leggendo le prossime righe sara’ possibile sapere come riavviare Android in diverse modalita’ di esecuzione e con dei passi piu’ o meno semplici ed alla portata di tutti gli utilizzatori di smartphone, dai piu’ ai meno esperti (senza dover assolutamente aprire lo smartphone o effettuare la piu’ consueta accensione e spegnimento in modalita’ manuale).

Link Sponsorizzati

Riavvio Android senza App

Se lo smartphone che state utilizzando si e’ rallentato vertiginosamente e le sue prestazioni sono davvero calate, un metodo semplice e pulito per riavviarlo e’ tener premuto il tasto Power (il tasto di accensione, quello che utilizziamo per accendere il cellulare) fino a quando non si apre un menu a tendina dal quale dovremo semplicemente selezionare la voce Riavvia (quella con l’icona di una freccia verde a cerchio sulla sinistra). Dopo aver cliccato su Riavvia quindi lo smartphone si spegnera’ e accendera’ automaticamente, davvero semplice no?

riavvio-android

Un altro metodo ancora piu’ semplice da eseguire ed al quale possiamo ricorrere se lo smartphone Android e’ del tutto bloccato e dallo schermo touch non si riesce piu’ a cliccare su nulla, e’ quello di premere e mantenere premuto sempre il tasto di accensione del cellulare per circa dieci secondi. Ad un certo punto (come detto, dopo circa una decina di secondi) lo schermo si spegnera’ e lo smartphone sara’ riavviato per poterlo utilizzare una volta che si riaccendera’ normalmente dopo qualche istante.

Riavvio Android con App

Questi metodi dettagliati prima si possono eseguire tranquillamente da qualsiasi telefono Android senza la necessita’ di dover installare nessuna applicazione aggiuntiva. Tuttavia potrebbe capitare che il tasto di accensione non risulti funzionante se tenuto premuto e quindi tutto quanto descritto fino ad ora andrebbe a scemare poiche’ impossibilitati dal poter utilizzare tali indicazioni. In questo caso ci viene in soccorso l’applicazione Fast Reboot presente sul Play Store che, una volta installata, permettera’ il riavvio dello smartphone Android semplicemente cliccando sull’icona di Fast Reboot che verra’ creata. E’ disponibile anche una versione Pro dell’applicazione (costo 1,29 euro) con la quale e’ possibile escludere l’avvio automatico per alcune applicazioni e/o processi che potrebbero essere la causa di un rallentamento al cellulare e che vengono avviate con l’accensione del telefono e l’avvio di Android.

Un’altra alternativa che possiamo prendere in considerazione quando lo smartphone va molto lentamente rispetto alla normalita’ e’ quello di simulare il riavvio del dispositivo in modo che ci sia un riavvio per tutti i processi principali, il che permette di liberare la memoria e rendere piu’ veloce Android. Un’applicazione che permette di far cio’ in maniera piuttosto semplice ed intuitiva e’ Riavvio veloce ed e’ presente sul Play Store a questo link (purtroppo l’app e’ stata rimossa dal Google Play Store). Una volta scaricato ed installato Riavvio Veloce sul proprio dispositivo, per simulare il riavvio del nostro Android (e quindi guadagnare in velocita’) dovremo aprire l’applicazione stessa e, dalla schermata principale del tag Principal che si aprira’, cliccare sulla scritta presente al centro, REBOOT, come mostrato in figura. L’app a questo punto procedera’ con il chiudere e riavviare i processi che in quel momento sono in esecuzione. Dal tab Processes invece e’ possibile selezionare quelle applicazioni che si vogliono escludere dal Riavvio Veloce.

riavvio-veloce-android

Da precisare che questi metodi su come riavviare uno smartphone Android non richiedono assolutamente che il nostro dispositivo sia rootato (approfondisci su Wikipedia per sapere di piu’ sul root), quindi chiunque abbia un telefono Android nuovo e con le impostazioni di fabbrica puo’ sfruttare i suggerimenti descritti in questo articolo per il riavvio automatico di Android.

Link Sponsorizzati