Come Pagare Rinnovo WhatsApp

Link Sponsorizzati

come-pagare-whatsapp

Stai utilizzando da circa un anno l’applicazione di messaggistica WhatsApp e hai cominciato a ricevere quelle fastidiosissime notifiche che ti avvisano che il primo anno gratuito di WhatsApp sta per terminare (o e’ gia’ terminato) e devi rinnovare acquistando l’abbonamento che vale un ulteriore anno? Benvenuto nel club! Eh si, perche’ WhatsApp e’ un’applicazione gratuita per smartphone che e’ gratis il primo anno e poi richiede un rinnovo a pagamento che ha un costo variabile in base a quanti anni si rinnovano. Dunque se sei in questa condizione, devi rinnovare e non sai come pagare WhatsApp, sei capitato nel posto giusto, infatti in questo articolo elencheremo tutte le modalita’ di pagamento accettate per rinnovare l’applicazione.

Per pagare WhatsApp devi come prima cosa aprire l’applicazione ed andare nel menu di Info Pagamento andando su Impostazioni, quindi su Account ed infine su Info Pagamento. Come puoi vedere dall’immagine, dall’applicazione e’ possibile acquistare l’abbonamento WhatsApp per un anno, tre anni e cinque anni al costo rispettivamente di 0,89 centesimi, 2,40 euro (venendo a costare all’anno 2,40/3 anni = 0,80 centesimi) e 3,34 euro (con il costo annuale di 0,67 centesimi). Una volta aver scelto quale abbonamento pagare devi selezionare la modalita’ di pagamento tra quelle disponibili: Google Wallet o Invia link pagamento.

Link Sponsorizzati

Pagare WhatsApp con Google Wallet

pagamento-whatsapp

Selezionando Google Wallet avremo la possibilita’ di pagare WhatsApp con carta di credito o debito (inserendo il numero della propria carta di credito), tramite Paypal (aggiungendo l’indirizzo email del proprio account di Paypal) o utilizzando un codice (su questa modalita’ anche sul sito di WhatsApp non e’ ben specificato in cosa consiste, ma molto probabilmente dovrebbe essere il rinnovo di WhatsApp tramite un codice promozionale). Con gli operatori Wind e Tim inoltre, collegandosi all’applicazione con la connessione internet dell’operatore stesso, e’ possibile pagare WhatsApp con il credito del cellulare, scalando quindi i soldi spesi per l’acquisto dell’abbonamento direttamente dal proprio credito telefonico. L’opzione di pagamento WhatsApp tramite credito operatore telefonico non e’ ancora disponibile per gli utenti Vodafone e Tre, per maggiori sull’argomento puoi leggere il nostro articolo a questo link.

metodo-pagamento-whatsapp

Pagare WhatsApp con Invia link pagamento

pagare-whatsapp-link

Il metodo di pagamento di WhatsApp tramite link di pagamento offre la possibilita’ di poter pagare l’abbonamento selezionato direttamente da PC. Infatti selezionando Invia link pagamento puoi inviare ad un indirizzo email l’indirizzo di pagamento WhatsApp tramite il quale puoi pagare il rinnovo tramite un account Paypal. Questo metodo e’ quindi molto utile per chi e’ impossibilitato a pagare l’abbonamento dell’applicazione poiche’ non ha ne’ carta di credito e ne’ Paypal, e puo’ chiedere quindi la cortesia ad un amico di effettuare il pagamento tramite questo link. Questo metodo e’ sicuro: infatti inviando il link di pagamento nessuna password o info personali saranno condivise via mail.

Pagare Whatsapp ad un Amico

pagare-whatsapp-amico

Nel caso ti trovi nella situazione di dover pagare Whatsapp ad un amico, oltre alla modalita’ descritta in precedenza dell’invio del link di pagamento via email, e’ possibile farlo direttamente dall’applicazione stessa ed il procedimento e’ davvero semplice. Infatti ti bastera’ aprire WhatsApp, andare quindi su Impostazioni, poi Contatti e quindi Paga per un amico. Dalla schermata che si apre e’ necessario cliccare in alto su Scegli un contatto per scegliere tra i contatti WhatsApp presenti in rubrica quello dell’amico al quale si vuole pagare il rinnovo dell’abbonamento di WhatsApp. Dopo aver selezionato il contatto desiderato sara’ possibile effettuare uno dei pagamenti descritti in precedenza, quindi selezionando se si vuole regalare un rinnovo WhatsApp per uno, tre o cinque anni pagandolo tramite Google Wallet (e quindi con carta di credito, Paypal, utilizzando codice o pagando con il credito del cellulare – solo se Wind o Tim) o inviando il link di pagamento via e-mail poi pagare via Paypal. Come avete visto, regalare il rinnovo di WhatsApp ad un amico e’ un’operazione semplicissima e puo’ essere effettuata da chiunque.

Dunque in questo articolo e’ descritto come pagare il rinnovo di WhatsApp e quali sono tutti i metodi di pagamento che ad oggi e’ possibile utilizzare. Purtroppo il pagamento del rinnovo di WhatsApp scalando i soldi dal credito telefonico del proprio operatore e’ un’operazione effettuabile solamente per utenti Wind e Tim e solo se si e’ connessi tramite la rete del gestore quando si vuole acquistare il rinnovo. Speriamo che nei prossimi mesi questa modalita’ di pagamento venga estesa anche per gli altri operatori italiani Vodafone e Tre per dare questa opportunita’ anche agli utenti che utilizzano questi operatori telefonici. Infine, per maggiori informazioni su quali sono le opzioni di pagamento di WhatsApp, ti rimando alla pagina FAQ del sito ufficiale dedicata a questo argomento direttamente a questo link.

Link Sponsorizzati