Inserire il proprio CV su Monster.it

Link Sponsorizzati

ITIT_298x76

Monster.it è un’ottima agenzia online che aiuta il contatto tra aziende e candidati; in questo settore, l’Italia può vantare molti siti ben forniti e abbastanza seri. Tuttavia a volte risulta difficile compiere le semplici azioni possibili in Monster.it, pensando alla semplice compilazione del CV online o alla ricerca tra le innumerevoli offerte di lavoro. Nel primo caso il compito può diventare stancante data la mole di informazioni da inserire: altri siti simili pubblicizzano pochi minuti per l’inserimento e trovar subito il lavoro adatto a noi. Monster.it invece ci mette a dura prova, pretende un po’ più di tempo rispetto ad altri siti, chiedendoci veramente di tutto e poi solamente dopo potremo pensare di come cercar lavoro, magari familiarizzando un po’ con l’ambiente di Monster.it. Ma non scoraggiamoci per così poco.

Occorre tenere presente che bisognerà spendere un po’ di tempo prima di poter rispondere a tutte le domande, controllare che tutto sia corretto, e aggiornare di tanto in tanto questa mole di informazioni personali, poiché se le informazioni che ci riguardano non risultassero aggiornate, le aziende potrebbero scartarci e noi avremo perso il nostro temp su Monster.it. Indi inserimento prima, cura del nostro io su Monster.it dopo, in attesa della nostra occasione.

Link Sponsorizzati

L’interfaccia del sito non è certo molto amichevole dal punto di vista strutturale e dei colori. Troppi overlay e JavaScript rendono la navigazione a volte un po’ troppo stancante, con il continuo cambio d’aspetto della nostra pagina. Inoltre, dopo il login, non si ha la sensazione di essere loggati correttamente, visto che l’overlay sparisce senza dare risposte – le dà se sbagli i dati di accesso – e i pulsanti per accedere o registrarsi restano; solitamente questi sparirebbero dopo che un utente è loggato, cedendo il posto al nome utente e primi link relativi al profilo e il logout, ad esempio.

Una volta dentro, potremo usare le seguenti aree:

  • “Profilo personale e curriculum”: utile per inserire i nostri dati personali; saranno poi utilizzati sia dalle aziende in fase di selezione dei candidati sia dal sito di Monster.it per filtrare al meglio gli annunci che maggiormente risponderebbero ai nostri requisiti;
  • “Annunci”: utile per presentarci poi alle aziende tramite la selezione degli annunci e alla relativa candidatura. Monster.it prevede anche un sistema di filtraggio degli annunci e di memorizzazione dei filtri utilizzati, i cui risultati ci saranno poi spediti per email periodicamente secondo le preferenze del candidato.

Concentriamoci sul primo menu e, passandoci il mouse, appariranno dei sotto menu: Profilo, CV e Lettera di presentazione. Tutte queste informazioni saranno lette, analizzate e poi selezionate dal motore di ricerca di Monster.it e dalla aziende presso le quali ci candideremo.

menu-primo

Iniziamo con Profilo. Monster.it ci guida passo passo nella creazione di un nostro profilo, il cui scopo è quello di raccogliere globalmente informazioni personali, ad esempio informazioni di contatto, di esperienze lavorative, interessi, hobby, obiettivi di carriera e un breve testo di presentazione. Questa sezione raccoglierà tutto su di noi e in qualche modo ci costringe a parlare di noi stessi in modo ordinato, sintetico e logico, e tutto ciò non potrà esser che un buon esercizio: per una volta potremo fermarci un momentino e pensare effettivamente ai propri obiettivi di carriera, cosa è importante e cosa non lo è. È importante in questa fase di riflessione inserire per bene tutti i dati dopo averli ponderati come si deve per poi ricontrollarli tante volte anche a distanza di giorni.

In CV troveremo uno dei punti di forza di Monster.it: la possibilità di inserire diversi CV. A che ci serve inserire diversi CV? Solitamente si pensa che un CV sia sufficiente e lo si invia un po’ a tutte le aziende presso le quali ci candidiamo. Molti esperti sostengono invece che, in base all’azienda a cui ci rivolgiamo, è opportuno creare un CV ad hoc. Non si tratta di scrivere un CV con informazioni inesatte o sistemate per l’occasione; ma, se ad esempio nutrissimo la passione per la birra e per l’informatica… Magari in un CV unico cercheremo di dar risalto ai due aspetti; risultato? Il CV potrebbe risultare prolisso e ricco di informazioni inutili. Cosa potrebbe pensare un responsabile del personale di un pub che produce birra delle vostre doti di informatico? Allo stesso modo, che cosa ne penserebbe invece una software house della vostra passione per la birra? È opportuno sì tenere entrambe le informazioni sul proprio CV ma, sempre rifacendosi all’esempio, se alla software house daremo sfoggio delle nostre doti informatiche, inserendo in una riga la nostra passione per la birra se rilevante, al pub daremo nota delle nostre conoscenze per quel che riguarda il mondo della birra e in una riga anche un interessamento all’informatica avanzata. Monster.it ci viene incontro permettendoci la stesura di diversi CV e dando loro un nome ben preciso e significativo (“mastro birraio” e “informatico” per esempio). Anche qui sviscieremo in tutti i modi le informazioni utili a riempire il nostro CV come si conviene, senza trascurare il minimo dettaglio, e anche in questa sezione avremo da esprimere i nostri obiettivi. In fondo alla pagina sarà richiesto inserire ulteriori informazioni che abbiamo già compilato nel nostro Profilo: in questo caso è sufficiente spuntare la check box che più fa al caso nostro.

Infine, la Lettera di Presentazione. Anche in questa sezione avremo la possibilità di inserire diverse lettere… Per gli stessi motivi che valgono per il CV, anzi, la lettera di presentazione deve essere un documento stilato per una data posizione di una data azienda. Indi teoricamente ad ogni candidatura dovrebbe corrispondere una lettera di presentazione, utile per spiegare perché l’azienda dovrebbe assumere proprio noi e non altri. Monster.it ci dà una mano con dei modelli standard di lettera, a noi toccherà il compito di sistemare con i dati corretti e salvare con un nome significativo. Non appena la prima lettera sarà conclusa, Monster.it ci porterà in una pagina in cui apprenderemo lo stato del nostro profilo (se completo o meno), e i suggerimenti per le prossime mosse, ad esempio cercar tra gli annunci, salvare i criteri di ricerca usati…

Per tutti coloro i quali si avvicinano a Monster.it, si può dare un consiglio già ripetute altre volte: pazienza. Si, per creare un Profilo con CV e lettera che portino i risultati sperati, è necessario spendiate del tempo, anche qualche giorno se non qualche settimana. La fretta è cattiva consigliera e vi farà perdere delle occasioni perché magari i testi da scrivere presenteranno dei piccoli errori oppure perché a volte i dati potrebbero essere contraddittori o incompleti. Ricordate che quei dati potrebbero essere visionati da grandi marchi o anche da realtà più piccole!

Occhio e testa quando compilerete il vostro profilo su Monster.it e… In bocca al lupo!

Link Sponsorizzati