Fotomontaggi d’Epoca anni 50 con Yearbook Yourself

Link Sponsorizzati

Avete la passione per i fotomontaggi? Beh, sul web abbondano i tool per creare fotomontaggi direttamente ed alcuni sono stati presentati anche all’interno del nostro blog. Ma avete mai pensato di realizzarne uno un po’ retrò nel tempo?

Se vi interessa fare un fotomontaggio di questo genere e che quindi vi consenta a tutti gli effetti di fare un salto “indietro nel tempo”, sono certo che Yearbook Yourself sia lo strumento che meglio degli altri si adatta alle vostre esigenze.

Link Sponsorizzati

L’utilizzo di Yearbook Yourself è assolutamente gratuito e il suo funzionamento presenta molte caratteristiche in comune con altri tool che si riferiscono ai fotomontaggi online: l’utente di questa simpatica applicazione web based non dovrà far altro che effettuare l’upload di una sua foto o di quella di un suo amico e… “come per magia” farà un tuffo nel passato.

Nello specifico, vi consiglio di seguire questa procedura: caricate una vostra fotografia dal disco rigido del vostro pc,  possibilmente priva di occhiali e in posizione frontale. In alternativa è possibile scattare anche una foto con la vostra webcam. In questo caso sarà necessario inserirla in posizione centrale rispetto alla griglia di riferimento, eventualmente ricorrendo anche allo zoom, nella circostanza in cui l’immagine sia troppo grande o troppo piccola. In seguito, basterà selezionare uno “store” e continuare.

Potrete divertirvi a vedere il vostro look “catapultato” negli anni 50, negli anni sessanta, negli anni settanta e via via fino ai nostri giorni, grazie all’apposita linea temporale che vi consentirà di visualizzare la fotografia nel corso degli anni. Inoltre, sarà possibile creare, per chi lo volesse, eleganti album fotografici, i quali sono curati in ogni minimo dettaglio, in stile simile a quello offerto dagli annuari studenteschi, così tanto apprezzati  durante gli anni ‘70/80. Se amate i fotomontaggi di chiaro stampo retrò, Yearbook Yourself è davvero un must.

Link Sponsorizzati