Curriculum Pronto da compilare e stampare

Link Sponsorizzati

A livello globale questo è sicuramente uno dei momenti più difficili per quanto riguarda l’economia del paese e non solo ma, proprio per questo motivo è ancor più necessario saper costruire una propria identità ben precisa per potersi presentare sul mondo del lavoro.

Se sei in cerca di lavoro, avrai sicuramente bisogno di un curriculum vitae. Il cv è una parte fondamentale per la ricerca del lavoro, leggendo il vostro cv molte aziende vi prenderanno in considerazione o meno. E’ come una carta d’identità lavorativa, una piccola finestra aperta su di voi, che può far capire la persona che lo legge con chi ha a che fare.

Il curriculum vitae da alcuni anni sembra quindi aver acquisito un’importanza di primo piano: è la prima presentazione verso un’azienda e, soprattutto, un modo di proporsi all’interno del panorama lavorativo. Esistono diverse linee guida e modelli ma, noi ti consiglio di utilizzare il Curriculum Vitae Europeo meglio conosciuto come Europass.

Link Sponsorizzati

Creare Curriculum Europeo con Europass

Perché Europass? Innanzitutto perché l’Italia fa parte dell’Unione Europea e fornire un curriculum che sia accettato in modo acquisito e consolidato è già un punto a favore. Il mondo web e della carta stampata ha abituato a muovere la nostra attenzione su linee guida e scorciatoie, meglio conosciute come bias, che ci permettono di assimilare e trovare più gradevoli situazioni, modelli e comportamenti che già sono considerati comuni.

L’Europass fornisce tutti i campi necessari per approfondire e fornire un proprio profilo il più accurato possibile. All’inizio si trovano i comuni dati anagrafici e personali, successivamente saranno indagate le lingue straniere: conoscenza parlata, scritta e di comprensione. Si consiglia di specificare bene e accuratamente anche la sezione istruzione e lavoro. Le date e le referenze forniscono il proprio background e di conseguenza è necessario fornire un profilo innanzitutto veritiero ma anche preciso e accurato.

Ti indico dunque per la compilazione del Curriculum Vitae Europeo il sito dell’Europass, conosciuto come detto, come il curriculum accettato dalla Comunita Europea. Sarà possibile compilarlo anche online, seguendo la procedura molto facile ed intuitiva, direttamente accessibili all’indirizzo fornito di seguito: compilazione Europass.

Ti consiglio di dedicare attenzione e cura alla compilazione dell’Europass poiché sarà il tuo biglietto da visita e la tua profilazione verso il mondo del lavoro.

Scarica Modello Curriculum Europeo per Word

Il Curriculum è il biglietto di visita per ottenere un posto di lavoro e ancor prima un colloquio: esso deve essere ben realizzato, ordinato, preciso ma soprattutto corretto.

Per evitare creatività non necessaria, sono stati messi online e disponibili per la compilazione alcuni modelli diffusi a livello europeo che sono molto utili per non commettere danni sulla stesura; ecco a te il link ufficiale che permette di scaricare in formato doc, quindi modificabile immediatamente grazie al programma di Microsoft il proprio curriculum: curriculum formato Doc.

Infine, nel caso manderai il tuo curriculum via email ti consiglio di convertire il file in pdf poiché è un formato internazionale che non consente cambiamenti di dati all’interno del documento.

Creare Curriculum vitae online

Hai bisogno di creare un curriculum online? Di questi tempi credo che tutti ne abbiamo bisogno. Non dovi per forza iniziare da zero, da una pagina bianca senza avere idea di cosa fare. Puoi aiutarti leggendo questo articolo fino alla fine per capire cosa e come scrivere un buon curriculum, ma se vuoi rendere tutto il lavoro ancora più facile puoi usare un sito on line che consente di creare facilmente un CV in pochissimo tempo.

Sto parlando di pdfcv, l’invenzione è stata ideata, come spiegano sul sito, con lo scopo di aiutare ad eliminare tutte le parti noiose nel processo di scrittura di un curriculum vitae in modo da poter concentrarsi sulla parte più importante: i contenuti.

Per velocizzare la procedura potrai anche fare a meno di registrarti al portale ma potrai collegarti attraverso i social network e account Google e, dopo aver cliccato su “Create CV” automaticamente sarai reindirizzato direttamente alla compilazione del curriculum vitae online. Troverai diverse sezioni: Contact information – Work experience – Education – Languages – Skills – Other – Help – Import. Alla fine di questo processo potrai scaricare il tuo Curriculum attraverso il bottone “Download CV” situato in alto a destra. Puoi anche salvare il tuo modello per tornare a modificarlo successivamente quando vorrai.

Chiaramente il servizio di creazione del curriculum online è assolutamente gratuito! L’unica pecca del servizio è che, da quanto ho visto, le voci principali del CV saranno scritte in inglese, ma questo potrebbe dare un tocco di internazionalità al tuo curriculum e darti magari una chance in più di essere assunto!

Preparare il Curriculum con il Resume Builder di Linkedin

Le varie reti sociali, Linkedin in testa, rappresentano un valido canale per trovare lavoro o per cambiare il proprio. Nonostante in Italia si privilegia Facebook, va detto che in ogni caso Linkedin riscuote un certo successo perché è una sorta di bacheca online, contenente le tappe importanti del proprio periodo formativo/lavorativo. Una via immediata per preparare il tuo CV, trasferendo tutti i contenuti presenti sul tuo profilo Linkedin. può essere fatto grazie al tool Resume Builder di Linkedin.

Convertire il tuo profilo Linkedin in un CV professionale

Il Resume Builder presente nel social network del lavoro per antonomasia consente di convertire il proprio profilo Linkedin in un CV professionale, il quale, a detta di molte recensioni sul web è in grado di avere un maggiore impatto su chi lo legge.

Se non sei ancora iscritto a Linkedin, fallo subito e poi connettiti qui per procedere con l’utilizzo di Resume Builder. Nella pagina in questione, bisognerà creare un nuovo curriculum, selezionando da sinistra il layout grafico che vi piace di più.

La compilazione del cv avverrà di default, visto che le informazioni verranno prese direttamente dal profilo proprio profilo Linkedin.  Una volta ottenuto il cv, si potrà effettuarne il download in PDF e condividerlo sui vari social network.

Quando si crea il proprio curriculum vitae su Linkedin è possibile modificare l’ordine delle singole voci; la funzione “edit” fa sì che alcuni campi possano essere inclusi o rimossi dal nuovo cv. In caso di cambiamenti al tuo profilo Linkedin, anche il cv ne risentirà. Il solo difetto risiede nel fatto le voci sono in inglese e non possono essere modificate in italiano.

Scrivere un Buon Curriculum

Scrivere curriculum vitae

Il curriculum vitae va scritto al computer e poi stampato. Un buon curriculum vitae deve essere fatto nel seguente modo. Chiaramente non possono mancare i dati anagrafici e cioè:

Nome e Cognome;
Data e luogo di nascita;
Residenza;
Numero di telefono;
E-mail e un Sito web (se lo avete).

Successivamente parlate del titolo di studio conseguito, elencando anche le scuole superiori ed eventualmente l’università. Successivamente non devono mancare le vostre conoscenze informatiche, sempre secondo un elenco schematico mettendo in risalto quelle che possono essere determinanti per essere scelto per un determinato lavoro. Potete aggiungere altre conoscenze o altri titoli che avete conseguito.

Adesso è il momento delle esperienze lavorative: indicate mansione, luogo, e periodo dell’anno con la durata ad esempio impiegato presso azienda Google situata in via casa Mia a Stanford per un periodo da Marzo 2008 a Giugno 2009. Infine è possibile indicare, se lo si desidera, la sede di lavoro, che possono essere una o più città. Se non è richiesta una determinata sede è meglio non citare nulla.

Tieni a mente di personalizzare il curriculum in base alla destinazione finale, ossia porsi in ottica dell’azienda che lo riceve e quindi non prepararne uno standard da inviare in massa. Indicare sempre contatti e riferimenti validi e aggiornati come una precisazione corretta della propria competenza linguistica.

Utilizzare un’impaginazione corretta e con bordi giusti, né troppo ampi né troppi ristretti; inoltre verificare sempre che sia scritto ortograficamente in maniera opportuna: a volte non basta il correttore del pc ma un’attenta analisi va sempre fatta. E’ sempre buona norma apporre anche l’autorizzazione per il trattamento dei dati personali.

Questo in sintesi è come deve essere un buon cv sostanziale. Prestate attenzione all’impaginazione, ma utilizzando un format preimpostato questo non dovrebbe essere un problema. Piuttosto fate attenzione durante la stampa che tutto sia fatto nel migliore dei modi. Scrivi con ordine e senza errori e…Buona Fortuna!

Link Sponsorizzati