Come Calibrare il Touch Screen per Android

Link Sponsorizzati

calibrare touch screen

I nuovi smartphone Android sono veramente molto validi, nonché pieni di funzionalità che non hanno niente da invidiare ai loro avversari alla frutta. L’inconveniente di questi dispositivi è che sono anche molto delicati e quindi più facilmente danneggiabili. Per esempio uno dei primi inconvenienti che si presentano durante il normale utilizzo di uno smartphone è quello che il touch screen non risponde più alla pressione delle vostre dita.

Se infatti, vi rendete conto che il touch è diventato rallentato e dovete premere molto con il polpastrello, prima di ottenere il comando desiderato, vuol dire che c’è qualcosa che non va. Prima però di portare il vostro dispositivo in assistenza, che precluderebbe una lunga attesa prima della restituzione, provate a calibrare da soli il touch screen, non sia mai che riuscirete a risolvere il problema tutto da soli. Bene, siamo pronti a partire con le spiegazioni. Innanzitutto recatevi sulle impostazioni del telefono, selezionate la voce, lingua e testo, selezionate il nome della tastiera che attualmente state utilizzando, spuntatela e recatevi sulle impostazioni generali.

Link Sponsorizzati

Adesso cliccate la voce calibrazione e seguite le istruzioni per eseguire questa operazione. Dovrete digitare il testo che vi viene proposto sulla schermata superiore e cliccare sul pulsante salva. Se questa procedura non vi provoca miglioramenti alla tastiera, provate ad eseguire nuovamente la stessa operazione, ma questa volta disponendo il vostro smartphone in posizione orizzontale. Per alcuni telefoni questa procedura non è presente, ecco perché vi conviene scaricare un’interessantissima applicazione che esegue questa stessa procedura che normalmente dovrebbe essere di default.

L’applicazione in questione è Smart Keyboard, la quale offre una versione di prova gratuita, utile proprio per verificare tutto questo, quindi non dovrete necessariamente acquistarla in seguito. Se eseguendo queste procedure purtroppo la situazione non dovesse cambiare allora vuol dire che non è un problema di calibrazione ma di danneggiamento di software, quindi non vi resta che portarlo in assistenza e attendere (molto) pazientemente il ritorno del vostro telefono.

Link Sponsorizzati