Come Bloccare una Persona su WhatsApp

Link Sponsorizzati

come-bloccare-persona-whatsapp

Utilizzare il nostro cellulare per navigare su internet ormai e’ un’attivita’ che ognuno di noi svolge tutti i giorni: web, social network e soprattutto applicazioni di messaggistica istantanea come WhatsApp sono le funzioni che la maggior parte degli smartphone esegue. Data la sua facilita’ di utilizzo e velocita’ di esecuzione, WhatsApp e’ al giorno d’oggi, la piattaforma con la quale le persone si scambiano piu’ messaggi di testo (e di file come immagini, foto, link, video, musica e note vocali). Questa app e’ ormai cosi diffusa che per restare in contatto con un amico non gli si chiede piu’ “Mi dai il tuo numero?” o “Sei su Facebook?” ma le domande principali sono diventate “Hai WhatsApp?” oppure “Mi dai il tuo contatto WhatsApp?”.

Volendo essere pignoli e trovare una nota negativa di questa applicazione, questa e’ il fatto che dopo aver installato WhatsApp diamo la possibilita’ a chiunque di contattarci, se ovviamente questo “chiunque” sia in possesso del nostro numero di cellulare con il quale abbiamo fatto l’iscrizione a WhatsApp. Questo puo’ essere fastidioso quando si viene contattati insistentemente da una persona con la quale invece non ci si vuole scambiare alcun messaggio. Tuttavia l’app, per ovviare a questo problema, da la possibilita’ ai propri utenti di bloccare un numero WhatsApp. Ma cosa significa sostanzialmente bloccare un contatto WhatsApp? In pratica bloccando una persona su WhatsApp gli si toglie la possibilita’ di contattare chi lo blocca poiche’ i messaggi che inviera’ non saranno ricevuti dal destinatario, restando salvato solo sull’app del “bloccato” segnati da una sola spunta, che sta propria ad identificare il messaggio inviato ma non consegnato. Per scoprire come bloccare una persona su WhatsApp ti bastera’ quindi continuare a leggere questa guida, la procedura e’ piuttosto semplice.

Link Sponsorizzati

Come Bloccare una persona su WhatsApp

bloccare-persona-whatsapp

Il seguente procedimento e’ valido sia per iPhone che per Android e prevede di aprire l’applicazione WhatsApp, entrare nella conversazione del contatto che si vuole bloccare, cliccare sul tasto menu del telefono e, dal menu a tendina che si aprira’, scegliere prima Altro, poi Blocca ed infine su Ok alla domanda Sei sicuro di voler bloccare questo contatto?. A questo punto la procedura per bloccare un contatto di WhatsApp e’ terminata ed avremo tolto la possibilita’ di inviarci messaggi alla persona bloccata. Questo blocco comporta pero’ il non poter inviare, anche da parte nostra, messaggi all’amico bloccato, oltre a non poter vedere i suoi eventuali aggiornamenti sullo stato di WhatsApp o della foto del profilo.

Capire se siamo stati Bloccati su WhatsApp

controllare-blocco-whatsapp

Viceversa, e se fossimo stati bloccati noi da altri nostri contatti? E’ possibile capire se un nostro amico ci ha bloccato come utente di WhatsApp? La risposta e’ si, vediamo subito come si fa a sapere se qualcuno ci ha bloccato. Come gia’ detto in precedenza, un contatto bloccato non riesce a vedere ne’ la foto profilo, ne’ lo stato di WhatsApp, ne’ tantomeno la data e ora di ultimo accesso all’app di messaggistica. Quindi se di un nostro contatto cominciamo a notare che non e’ possibile vedere questi tre elementi cominciamoci a preoccupare perche’ e’ probabile che siamo stati bloccati. Tuttavia foto, stato e data e ora di accesso di WhatsApp possono essere resi non visibili anche a nessun contatto tramite la privacy, quindi non basta avere solamente questi tre info per avere la certezza di aver subito un blocco su WhatsApp. Dunque per capire davvero se siamo stati bloccati dal nostro amico l’unico modo e’ provare ad inviargli un messaggio WhatsApp, se questo rimarra’ solo allo stato inviato (avendo quindi solo un segno di spunta e non due segni di spunta come i messaggi consegnati) saremo sicuri che siamo stati bloccati dal contatto poiche’ siamo impossibilitati a fargli arrivare un messaggio.

Come Sbloccare un Contatto WhatsApp

sbloccare-contatto-whatsapp

Vi siete pentiti di aver bloccato un contatto e volete tornare indietro? No problem, vediamo subito come sbloccare un contatto WhatsApp. Apriamo l’applicazione e selezioniamo la conversazione del contatto che vogliamo sbloccare. A questo punto clicchiamo su Allega (l’icona del fermaglio in alto a destra) e, dal messaggio di errore Impossibile inviare un messaggio al contatto bloccato – nome contatto, clicchiamo su Sblocca ed il contatto bloccato verra’ sbloccato in modo da restiruirci la possibilita’ di inviargli e ricevere da lui messaggi, vedere data e ora di ultimo accesso, le foto profilo WhatsApp ed il cambio di stato.

Link Sponsorizzati